Ti sveliamo il segreto su come risparmiare nell’acquisto di sigarette elettroniche

Ogni svapatore ha bisogno di rifornirsi con regolarità di liquido per la propria sigaretta elettronica. A dire la verità, però, i liquidi non sono la sola spesa che sosteniamo regolarmente. C’è chi smania per provare l’ultimo tank, o per personalizzare il proprio device. C’è chi è perennemente in cerca di saldi e di coupon. Ebbene, oggi vi svelerò un piccolo segreto. Il modo migliore per risparmiare nell’acquisto online di sigarette elettroniche non è trovare il miglior coupon o aspettare la svendita annuale. Se davvero volete trovare Ecig a prezzi bassi, dovete andare alla fonte, insomma, dovete comprarle in Cina.

Come mai i commercianti cinesi hanno le E-sig più economiche? Perché è in Cina che vengono prodotte. Proviamo a guardare la cosa da un’altra prospettiva: sappiamo tutti che Foxconn produce in Cina gli iPhone per conto della Apple. Paghereste il 70% in meno per un iPhone senza il logo Apple se poteste acquistarlo direttamente da Foxconn? Con le sigarette elettroniche questa possibilità esiste, e allora perché non approfittarne?

Se volete acquistare sigarette elettroniche al miglior prezzo, il mio suggerimento è di comprarle su GearBest. Guardate qui la pagina delle E-cig sul loro sito, e date un’occhiata ai prezzi delle sigarette elettroniche in vendita.

GearBest Coupon Code: 15% Off

15%
ecig15offecig15off
Your request has been sent to the admin                
Never Expires

risparmiare-sigarette-elettroniche

Non dovete farvi scoraggiare dal fatto che si tratta di un sito cinese. È più o meno come fare acquisti su qualsiasi altro sito. Ma se siete incerti, ecco qualche consiglio su come orientarsi nell’acquisto di E-sig economiche direttamente dal produttore.

Perché le sigarette elettroniche più economiche sono in vendita su siti cinesi

Per spiegare come fanno i commercianti cinesi a proporre on line le sigarette elettroniche al prezzo più conveniente, bisogna prima capire come funziona il settore delle Ecig. Probabilmente sapete già che una gran parte dei beni di consumo sono prodotti da aziende cinesi. La Cina fabbrica circa il 90% dei computer  e circa il 70% degli smartphone venduti nel mondo. Eppure la maggior parte di queste categorie di prodotti non è stata inventata in Cina.

Per le sigarette elettroniche le cose stanno in modo molto diverso. Le E-sig come le conosciamo noi sono un’invenzione cinese, e ciò ha reso la Cina il paese che controlla di fatto il settore delle sigarette elettroniche. Praticamente tutte le sigarette elettroniche proposte sul mercato sono prodotte in Cina. Ci sono rarissime eccezioni, costituite per lo più da prodotti fabbricati altrove per conto di marchi del lusso, che vengono venduti a prezzi molto elevati e quei prezzi diventano di giorno in giorno più difficili da giustificare perché spesso le sigarette elettroniche cinesi sono qualitativamente migliori.

Come funziona il settore delle sigarette elettroniche

In Italia e nel resto del mondo l’avvio del business delle sigarette elettroniche è avvenuto quando degli imprenditori hanno cominciato a vedere una consistente crescita di interesse nei confronti di quel prodotto. Su larga scala le E-cig hanno prezzi molto competitivi, lo starter kit di una cigalike costa pochi euro. A quel punto, aziende di tutto il mondo hanno cominciato a sgomitare per essere tra le prime a comprare i kit di sigarette elettroniche, proporli in confezioni più gradevoli per il mercato occidentale e rivenderli a prezzi molto maggiorati rispetto al costo di acquisto. Del resto, la nicotina si vende da sé. Ai primi venditori bastavano capacità di marketing minime per fare un sacco di soldi, e molti ci sono riusciti davvero.

Ad ogni modo, chi compra una cigalike acquista un prodotto cinese, a prescindere dal logo che trova sulla confezione. A rendere le cigalike diverse le une dalle altre sono fattori come l’azienda che produce l’hardware, la qualità del liquido acquistato dal rivenditore locale e quali accessori sono inclusi nello starter kit. Tuttavia, adesso che il settore è maturo, le cigalike stanno perdendo interesse. Oggi gli svapatori si stanno orientando sulle elaborazioni. Quando è esplosa la moda del modding i produttori cinesi, che nel frattempo erano diventati aziende grandi e affermate, avevano già un asso nella manica…

Le elaborazioni hanno cambiato l’offerta di sigarette elettroniche

Quando esistevano solo le cigalike, in Italia si potevano acquistare da non più di una decina di rivenditori on line. Lo stesso avveniva in molti altri stati. Come fanno spesso i rivenditori, le aziende che commercializzavano E-sig non davano ai consumatori nessuna informazione sui loro fornitori. Per sapere che cosa si stava acquistando ci si doveva rivolgere a siti come questo, specializzati nelle recensioni di sigarette elettroniche.

Col passare degli anni i produttori cinesi si sono ingranditi, e molto. Date uno sguardo a questi video:

Da quando i grandi produttori hanno cominciato ad avere un maggior rilievo e il modding è diventato un fenomeno comune, è sempre più raro vedere le grandi aziende vendere prodotti senza marchio ai distributori italiani ed esteri. I produttori volevano che il consumatore sapesse chi fabbricava le sigarette elettroniche, e anche i consumatori volevano sapere.

Per come stanno le cose adesso, i distributori locali non sono più interessati a nascondere l’identità del produttore cinese con cui lavorano, anzi, mettono bene in evidenza marchi come Joytech, Kanger, Innokin, Aspire e SMOK perché ciascuno di quei marchi gode di una reputazione di qualità e affidabilità.

Differenze di prezzo tra le Ecig economiche

Comprare le sigarette elettroniche on line non sempre garantisce di acquistarle al prezzo migliore. Per averne la dimostrazione basta dare un’occhiata ad alcuni dei prezzi che ho riscontrato cercando sigarette elettroniche a basso costo ma di grande potenza, come la Wismec Reuleaux RX200S.

sigarette-elettroniche-cinesi

Belle differenze, vero? Guardate questa pagina di GearBest con la Reuleaux RX200S. In questo caso la spedizione è gratuita. Se si ha la pazienza di aspettare qualche giorno in più, si può acquistare la maggior parte delle Ecig in Cina ai prezzi più bassi e senza costi di spedizione.

Acquistare direttamente in Cina: Cosa ci si deve aspettare

Il sito GearBest è completamente diverso da ogni altro sito di vendite on line a cui siamo abituati. Più che altro è un bazar affollato di venditori che fanno di tutto per attirare l’attenzione dei compratori. In fin dei conti, GearBest non vende solo sigarette elettroniche, vendono di tutto: telefoni, computer, abbigliamento, robot aspirapolvere, droni… tanto per darvi un’idea. In aggiunta a tutto questo, c’è sempre qualche vendita promozionale in corso. Fortunatamente l’indirizzo delle vendite promozionali non cambia mai. Qui trovate la pagina delle sigarette elettroniche.

Bisogna tenere in considerazione che la spedizione dalla Cina in Italia, e in generale in Europa, richiede sempre parecchio tempo. Se il prodotto che si desidera acquistare è in un magazzino europeo, di solito si riesce ad averlo con spedizione gratuita in 3-5 giornate lavorative. Se invece si sceglie l’opzione di spedizione gratuita dalla Cina, i tempi di consegna si allungano fino a due settimane o più, perciò dovete essere preparati ad attese non proprio brevi. Volendo, è sempre possibile modificare le modalità di spedizione, ovvero, pagare per ricevere prima la merce.

Come risparmiare ancora di più acquistando su GearBest

Nella parte alta di questa pagina trovate un coupon per GearBest. Utilizzandolo potrete risparmiare il 15% su tutte le E-cig che vorrete acquistare. Tutto ciò che si deve fare è creare un account sul sito GearBest per poter riscattare il coupon. In qualche caso può succedere che utilizzando il coupon di sconto in realtà il prezzo aumenta. Questo avviene quando si tenta di applicare lo sconto a sigarette scontate e già in saldo. Il trucco è provare il coupon, e se si vede che il prezzo aumenta, cliccare sul link “Cancel coupon code” e annullarlo. Nella pagina della vendita promozionale di cui abbiamo parlato prima, trovate i prezzi scontati di tutte le sigarette elettroniche.

Cosa fare in caso di problemi con l’acquisto di Ecig cinesi

Quando si acquista un prodotto qualsiasi da un venditore straniero è normale avere qualche preoccupazione su come gestire eventuali problemi. Ecco come funziona la restituzione della merce con GearBest.

Innanzitutto la restituzione è garantita per tre giorni in caso di malfunzionamento. Se si compra una sigaretta elettronica su GearBest e quando arriva non funziona, si può contattare GearBest per concordare l’autorizzazione alla restituzione del bene acquistato. In questo caso si dovrà fornire una foto o un video che mostrano il problema riscontrato. Una volta ottenuta l’autorizzazione alla restituzione, si concorda come effettuare la spedizione a GearBest. I costi di spedizione sotto i 50$ vengono totalmente rimborsati da GearBest al momento del rientro della merce a magazzino.

Poi c’è la garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 45 giorni. Se un prodotto si guasta entro 45 giorni dalla sua consegna, lo si può restituire ed essere rimborsati. In quel caso però si pagano le spese di spedizione.

Infine, la maggior parte dei prodotti gearBest è coperta da una garanzia di 12 mesi, a meno che nella pagina del prodotto non sia specificato diversamente. Durante il periodo di garanzia, pagando le spese di spedizione per la restituzione del prodotto difettoso lo si può far riparare a spese di GearBest o averne uno nuovo in sostituzione.

Per ogni dubbio o domanda sui prodotti acquistati, GearBest mette a disposizione gratuitamente un supporto tecnico di base. Il periodo di assistenza gratuita non scade mai e dura per tutta la vita del prodotto.

Headline image source: Yida Xu, Flickr

Vapegrl is a freelance writer and eCig One news contributor who switched from cigarettes to e-cigarettes in 2010. Vapegrl launched an e-cigarette website in 2012. Vapegrl.com is a newbie-friendly e-cigarette information resource for new and experienced e-smokers.

Author: Vapegrl

Share This Post On

Submit a Comment